Riqualificare dalla A alla Z

di Paola Addis e Maria Chiara Voci

Come si applica il Superbonus in condominio: dalle parti comuni alla singola unità immobiliare

Le parti comuni e le singole unità immobiliari. Il Superbonus che concede sgravi per interventi di riqualificazione energetica e recupero antisismico degli edifici, coprendo la spesa fino al 110%, interviene nel caso di immobili condominiali su due diversi livelli. Come incentivo per la realizzazione di lavori importanti e strutturali, che coinvolgono l’intero immobile e riguardano tutti i condomini. Come supporto economico alla riqualificazione energetica anche di singoli appartamenti: questa seconda possibilità, tuttavia, scatta solo come intervento “trainato” dai lavori sulle parti comuni.

Pubblicità

Quali sono gli interventi ammessi

Chi vive in condominio potrà, innanzitutto, fruire del Superbonus per tutte le opere di efficientamento energetico e antisismico sulle parti comuni (i cosiddetti interventi trainanti (vedi schema a lato). l’esecuzione di almeno un intervento trainante consente di effettuare (per ogni unità immobiliare del condominio) opere già previste dall’Ecobonus al 65 o 50% e di detrarle al 110%…

Articolo pubblicato su 100 Idee per Ristrutturare ottobre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Una casa tutta per sé

Anche quando è di dimensioni contenute, la casa di un...

Cucine a scomparsa, tre proposte per nascondere pentole e fornelli

Le cucine a scomparsa sono il prodotto di un vivere ci...

Open Space, tre idee per un ambiente unico e multifunzione

Arioso, conviviale e luminoso. Le nuove abitazioni rin...

Cucine a vista, le soluzioni per uno stile unico tra fornelli e divani

Cucine e tavoli da pranzo si aprono sui soggiorni, reg...

Una storia di casa

Il tempo è un’artista che dona vita e carattere. Il su...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram