La stufa a pellet minimale e innovativa

di Redazione 100 idee per Ristrutturare

La stufa a pellet minimale e innovativa

Mako di MCZ è una stufa che associa le più innovative tecnologie di funzionamento a un design accattivante, ispirato al gusto minimale nordico

Il rivestimento di Mako, prodotto di punta della nuova produzione MCZ, è realizzato interamente in acciaio verniciato (Black e Bronze). I quattro angoli smussati a 45 gradi alleggeriscono l’insieme della struttura e le danno carattere. Mako è priva di fori di ventilazione frontali e la dissipazione del calore avviene attraverso una griglia in ghisa, molto discreta, posta nella parte superiore. È una stufa canalizzata, Comfort Air Matic da 8 kW, in grado di riscaldare contemporaneamente più stanze e dotata della possibilità di escludere del tutto la ventilazione per un maggiore comfort acustico.

La stufa a pellet minimale e innovativa

Semplice da usare

Pratica da utilizzare grazie anche al braciere autopulente in ghisa, che permette di dimenticarsi delle operazioni di pulizia cenere per almeno una settimana, Mako è dotata della nuova tecnologia di combustione CORE che permette un abbattimento del 40% delle emissioni rispetto ai più severi limiti europei, regalando una fiamma spettacolare e un vetro che rimane pulito molto più a lungo. La bocca serbatoio è generosa per facilitare il caricamento del pellet e, grazie alla nuova candeletta in ceramica, i tempi di accensione sono ridotti del 40%, con una sensibile diminuzione anche dei consumi elettrici. Mako, grazie alla tecnologia Maestro+, può essere gestita direttamente dal proprio smartphone, dal pannello di controllo a scomparsa di serie o dal telecomando freestanding fornito come optional.

La stufa a pellet minimale e innovativa

Core, una tecnologia rivoluzionaria 

Mako è dotata del nuovo focolare CORE che ha rivoluzionato il mondo della combustione a pellet: un’ampia fiamma naturale simile ai prodotti a legna, un focolare bello da vedere sia acceso che spento, con i livelli di emissioni tra i più bassi del mercato. Basata sui principi della gassificazione e protetta da ben tre brevetti, la tecnologia Core è stata interamente sviluppata all’interno di MCZ e rappresenta il punto di arrivo della ricerca dell’azienda, orientata da diversi anni ad avvicinare la fiamma del pellet alla piacevolezza visiva del fuoco a legna. Con questa nuova tecnologia, la combustione è ottimizzata e il vetro rimane pulito più a lungo rispetto ai prodotti tradizionali. Inoltre, la quantità di cenere generata dalla stufa è davvero minimale il poco incombusto che resta viene eliminato attraverso un braciere autopulente, che si attiva automaticamente. In questo modo, pulire il focolare diventa un’operazione rapida e semplice da eseguire ogni 7/10 giorni.

La stufa a pellet minimale e innovativa

I livelli di emissioni più bassi del mercato 

Sfruttando i principi di gassificazione, CORE consente una combustione più pulita e sostenibile, raggiungendo livelli di emissioni fino al 40% in meno rispetto ai più restrittivi limiti europei, ad oggi la classe 5 stelle Aria Pulita e il 55% in meno rispetto ai limiti Ecodesign. Performance eccezionali che rimangono tali a tutti i livelli di potenza e non solo a quelle più elevate, come accade in molti prodotti sul mercato. Inoltre, le cinque stelle non rappresentano solo una svolta sostanziale in termini di rispetto della qualità dell’aria, ma anche un vantaggio in termini economici, per chi risiede in Italia. Le stufe a cinque stelle rientrano infatti nell’Ecobonus e nel Superbonus 110 come intervento trainato anche in caso di nuova installazione. Infine, gli apparecchi a cinque stelle ottengono con il Conto Termico, un sostanzioso contributo in caso di rottamazione, che può arrivare a coprire fino al 65% della spesa complessiva sostenuta.

La stufa a pellet minimale e innovativa

Risparmio energetico e tempi di accensione ridotti 

Il motoriduttorebrushless”, realizzato in esclusiva per MCZ ed utilizzato nella coclea di caricamento del pellet, è più potente, più silenzioso e meno energivoro rispetto ai motoriduttori tradizionali garantendo la diminuzione fino al 90% dei consumi elettrici. Inoltre, grazie alla nuova candeletta in ceramica, la fiamma appare in meno di tre minuti, con una riduzione del 40% dei tempi di accensione e una notevole diminuzione anche dei consumi elettrici. 

La stufa a pellet minimale e innovativa

Per approfondire

www.mcz.it

© Riproduzione riservata.

Contenuto Sponsorizzato.