La stanza dei ragazzi

di Giorgia Marino

Una stanza tutta per sé è ciò di cui ha bisogno, prima di ogni altra cosa, un adolescente. Un rifugio dove potersi isolare. Uno spazio per le lotte, gli struggimenti e i sogni che agitano l’età più difficile da attraversare. Un porto franco, dove gli adulti non mettano becco, ma anche un posto sicuro, tranquillo e confortevole. Ecco, dunque, che arredare la stanza per un teenager diventa un delicato gioco di compromessi, alla ricerca di un equilibrio tra funzionalità ed eccentricità, fra esigenze pratiche e bisogno di affermare la propria individualità.

L’ambiente dev’essere innanzitutto adatto allo studio: molta luce naturale, dunque, e spazio per libri e computer. Ma occorre anche il posto per hobby e passioni, che a questa età mutano a ogni cambio di stagione. Sport, musica, arte, fumetti, poster dei propri idoli troveranno la loro nicchia su mensole e ampie pareti lasciate vuote, da riempire di fantasie. E poi, naturalmente, ci vuole un grande armadio: perché ciò che caratterizza il teenager, da che mondo è mondo, è il look.

Approfondimenti:

La Grande Mela in cameretta

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Una casa tutta per sé

Anche quando è di dimensioni contenute, la casa di un...

Cucine a scomparsa, tre proposte per nascondere pentole e fornelli

Le cucine a scomparsa sono il prodotto di un vivere ci...

Una storia di casa

Il tempo è un’artista che dona vita e carattere. Il su...

Open Space, tre idee per un ambiente unico e multifunzione

Arioso, conviviale e luminoso. Le nuove abitazioni rin...

Eleganti nascondigli

In un appartamento romano, lo stile classico si unisce...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram