Vasca al centro

di Francesca Corsini

Vivo in un appartamento all’interno di una casa d’epoca. Mi piacerebbe inserire una vasca da bagno freestanding. Come posso orientarmi tra i diversi materiali e stili?

La vasca a libera installazione, detta anche freestanding, si distingue per la posizione, solitamente al centro della stanza da bagno. Imponente, elegante, nasce per il relax. È una soluzione che non richiede supporti e rivestimenti, ma può essere posizionata ovunque, compatibilmente con gli scarichi e le tubature del bagno. Trova felice collocazione in ogni ambiente?

Iconik di Kinedo è la vasca freestanding ovale con l’innovativa piletta click-clack

«Dal punto di vista impiantistico, la vasca freestanding non presenta particolari ostacoli – spiega l’architetto Jacopo Rettondini, dello studio Archiplan di Mantova –. Quando non è progettata insieme alla casa, ma viene inserita in un contesto preesistente, va verificata la fattibilità di portare lo scarico e l’alimentazione dell’acqua dove occorrono, così come deve essere appurata la portanza del solaio…

Articolo pubblicato su 100 Idee per Ristrutturare di dicembre 2021 – gennaio 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Impianto elettrico: come intervenire durante la ristrutturazione

Le differenze tra adeguamento e sostituzione, e le car...

Una storia di successi

Il 2022 segna un’occasione speciale per Steel e per la...

Pranzare in terrazzo: 3 soluzioni super accessoriate per vivere e cucinare all’aperto

Nuove accezioni per lo spazio outdoor che amplia le su...

Recupero dei sottotetti: fascino di copertura

Un ambiente da recuperare con cura, prestando attenzio...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram