La cucina nell’armadio

di Sara Poggio

La boiserie lignea attrezzata Floral di L'Ottocento “veste” le pareti

Mimetiche, funzionali, dinamiche, versatili. La cucina a scomparsa è l’ideale per nascondere la stanza dei fornelli in una zona giorno

Le cucine a scomparsa si adattano a qualsiasi tipo di ambiente, ampio o contenuto, contemporaneo o tradizionale, formale o intimo. Sono utili per chi dispone di spazi piccoli e per chi vuole arredare una zona giorno che unisca cucina e living. «Uno dei vantaggi delle cucine a scomparsa è quello di attivare in modi diversi lo spazio antistante, trasformandolo in uno spazio flessibile – ci racconta Antonio Boeri dello studio CMQ Architettura –.

Pubblicità
La cucina è celata dal sistema Forest di Gamadecor, dotata di ante impiallacciate in legno Roble Puro

Quando la cucina è nascosta il contenitore si trasforma infatti in un prospetto dell’ambiente in cui è inserito…

Articolo pubblicato su 100 Idee per Ristrutturare agosto 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Una casa tutta per sé

Anche quando è di dimensioni contenute, la casa di un...

Life cucine: la nuova filosofia delle cucine da vivere

Life cucine è l’unica catena di centri cucine in itali...

Colori nuovi e delicati per arredare con eleganza il bagno

Per i suoi prodotti in ceramica, SDR propone nel nuovo...

Cucine a scomparsa, tre proposte per nascondere pentole e fornelli

Le cucine a scomparsa sono il prodotto di un vivere ci...

Open Space, tre idee per un ambiente unico e multifunzione

Arioso, conviviale e luminoso. Le nuove abitazioni rin...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram