Bagliori metallici per la nuova serie in gres porcellanato di Ceramiche Keope

di Redazione 100 idee per Ristrutturare

La gamma Plate di Ceramiche Keope in un ristorante: alle pareti la finitura Tin, per i pavimenti la finitura Oxyde, entrambe nel formato 120x120.
La gamma Plate di Ceramiche Keope in un ristorante: alle pareti la finitura Tin, per i pavimenti la finitura Oxyde, entrambe nel formato 120x120.

Con la gamma in gres porcellanato Plate, gli spazi si illuminano di inaspettate lucentezze metalliche, in un gioco di richiami tra moderno e vintage

Il progresso, la città che brulica, i ritmi accelerati della produzione: sono concetti espressi alla perfezione dallo stile industriale, che si distingue per le forme pulite e l’esaltazione di materiali come cemento, metallo, mattone e legno grezzo.

Ispirandosi a questi concetti, l’azienda italiana Ceramiche Keope, nata nel 1995 a Casalgrande (Reggio Emilia) e oggi parte del Gruppo Concorde, propone Plate, la gamma in gres porcellanato che riproduce bagliori e sfumature dei metalli. Un nuovo strumento per creare spazi abitativi e commerciali che ridefiniscono il concetto di lusso e comfort. Avanguardia e ispirazione minimal e vintage convivono e creano nuovi paradigmi estetici in un gioco di ossidazioni, cromature e superfici brillanti.

Le potenzialità della gamma in gres porcellanato Plate di Ceramiche Keope in ambiente hotellerie: a pavimento la nuance Zinc nel formato 120x120, alle pareti il decoro Precious Dark nel formato 120x278.
Le potenzialità della gamma in gres porcellanato Plate di Ceramiche Keope in ambiente hotellerie: a pavimento la nuance Zinc nel formato 120×120, alle pareti il decoro Precious Dark nel formato 120×278.

Le nuance del metallo

La gamma in gres porcellanato Plate di Ceramiche Keope presenta un unico sviluppo grafico declinato in otto cromie, eleganti e cariche di intensità e carattere

All’estremo della palette dei colori freddi c’è Zinc, con una ricchezza di texture e riflessi luminosi esaltati dall’assenza di colore. Si passa poi a Silver, dalle sfumature argentee che rimandano all’idea della modernità tipicamente associata al metallo. Si prosegue poi con Tin, una tonalità che riproduce le sfumature grigio chiaro della latta e che ha riflessi più caldi molto adatti ai contesti residenziali. 

La nuance Silver nel formato 120×120 riveste il pavimento di questo ambiente living.
La nuance Silver nel formato 120×120 riveste il pavimento di questo ambiente living.

Il grigio, questa volta arricchito da accenti bruni e bluastri, è protagonista di Anthracite, che si sposa con uno stile industrial e minimale. Avvicinandosi allo spettro del blu si trova poi Titanium, una nuance in una brillante gradazione bluastra adatta a dare carattere e una forte impronta decorativa ad ambienti commerciali moderni. Tra il verde e l’azzurro si posiziona l’inconfondibile Oxyde, di sicuro impatto.

Virando su toni più caldi e con richiami ad atmosfere vintage si trovano invece Brass, mix perfetto di riflessi dorati e sfumature brune per dare un tocco lussuoso a qualunque ambiente, e Copper, che con il suo mix di arancione e rosso ramato è la nuance più audace di tutta la gamma Plate, ed è la scelta perfetta per ambienti creativi e non convenzionali.

Per questo bagno, pavimenti con finitura  Titanium nel formato 120x120 e per le parteti nuance Silver nel formato 60x120 (sulla destra e in fondo) e di nuovo Titanium, ma nel formato 60x120 (area lavabo).
Per questo bagno, pavimenti in gres porcellanato con finitura Titanium nel formato 120×120 e per le pareti nuance Silver nel formato 60×120 (sulla destra e in fondo) e di nuovo Titanium, ma nel formato 60×120 (area lavabo).

I formati

La serie in gres porcellanato Plate è disponibile nei formati 60×120 cm e 120×120 cm, nel formato aggiuntivo 80×80 cm per le quattro nuance del grigio e come lastra di grandi dimensioni, 120×278 cm, per cinque varianti di colore.

Ci sono poi il formato Mosaico 30×30 cm per tutte e otto le cromie della gamma, e infine tre decori per i rivestimenti a parete nel formato 120×278 cm – Plate Luxury Gold, Plate Platinum Gold e Precious Dark – che si caratterizzano per un marcato effetto ossidato con accenti lucidi e restituiscono un’idea di lusso contemporanea.

La gamma Plate di Ceramiche Keope in un ambiente museale: alle pareti e sugli espositori le pareti la finitura Brass e a pavimento Copper (entrambe le finiture nel formato 120x120).
La gamma in gres porcellanato Plate di Ceramiche Keope in un ambiente museale: alle pareti e sugli espositori la finitura Brass e a pavimento la finitura Copper (entrambe nel formato 120×120).

Un aiuto per l’immaginazione

Per progettare con le collezioni di Ceramiche Keope, gamma Plate inclusa, a disposizione di progettisti e privati c’è Match App, il configuratore virtuale. Caricando una foto di uno degli ambienti di casa si può vedere la resa dei prodotti del catalogo Ceramiche Keope. Se non si ha una foto da caricare si può sempre ripiegare sulle demo room, che comprendono tutti gli ambienti di casa e alcuni spazi outdoor.

Bagliori metallici per la nuova serie in gres porcellanato di Ceramiche Keope
L’interfaccia del configuratore virtuale Match App di Ceramiche Keope, utilizzabile da computer e smartphone.

Cura del dettaglio, ricerca e qualità

Come tutte le collezioni di Ceramiche Keope, anche la gamma in gres porcellanato Plate è stata pensata e realizzata secondo una ben precisa filosofia aziendale che prevede cura del dettaglio, responsabilità sociale, rispetto per l’ambiente e per le persone. È con questi capisaldi in mente che l’azienda investe in tecnologia e ricerca per produrre materiali di alte performance. Il risultato è la straordinaria qualità: il gres porcellanato è un materiale durevole, che non teme urti, abrasioni, sbalzi di temperatura, pesi e umidità. Inoltre, non emette sostanze organiche e non alimenta allergie, e infine richiede poche e semplici operazioni di pulizia.

Per approfondire

www.keope.com

© Riproduzione riservata.

Contenuto Sponsorizzato.