Lo spazio raddoppia in camera da letto

di Carola Serminato

Le metrature ridotte delle abitazioni contemporanee richiedono sforzi di immaginazione per trovare costantemente idee salva spazio. La testiera del letto risponde all’appello e, come Marie Kondo, ci aiuta a riordinare la stanza da letto e con essa le idee.

Cosa ci è veramente utile? Cosa vogliamo sempre accanto? Riflessioni pratiche che aprono scenari esistenziali.

Per restare nell’ambito della concretezza, una testiera multitasking, capace di includere piani d’appoggio supplementari, vani a scomparsa o ripiani mobili, crea nuovi scenari su cui modulare i nostri orizzonti quotidiani. Se la camera da letto dispone di sufficiente spazio, si può invece pensare di non addossare il letto alla parete ma di disporlo al centro della stanza, creando due ambienti differenti capaci di esaltare al meglio la funzionalità della testiera.

Foto di copertina

Il letto Vele di Lago integra i comodini nella testiera: tre pannelli disallineati, rivestiti in tessuto o in pelle, offrono spazio in più per riporre oggetti e avere tutto a portata di mano.

http://www.lago.it

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Impianto elettrico: come intervenire durante la ristrutturazione

Le differenze tra adeguamento e sostituzione, e le car...

Una storia di successi

Il 2022 segna un’occasione speciale per Steel e per la...

Pranzare in terrazzo: 3 soluzioni super accessoriate per vivere e cucinare all’aperto

Nuove accezioni per lo spazio outdoor che amplia le su...

Recupero dei sottotetti: fascino di copertura

Un ambiente da recuperare con cura, prestando attenzio...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram