Nuovo calore

di Maria Chiara Voci e Paola Triaca

Nuovo calore
Luna Style di Baxi è progettata per funzionare con una miscela composta fino al 20% da idrogeno

Sostituire il vecchio impianto termico significa migliorare le condizioni di comfort termo-igrometrico, fare efficienza e risparmiare in bolletta

Primo aspetto: la condizione dell’immobile. L’incentivo per la posa di una nuova caldaia è, infatti, accessibile in caso di sostituzione di un vecchio generatore con modelli più prestanti e attenti al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale. Si tratta di una condizione indispensabile: l’immobile deve essere dotato di impianto. Tutti gli interventi di posa caldaia, seppur energeticamente prestante, in nuove costruzioni o unità immobiliari precedentemente non riscaldate non concorrono all’uso di un bonus fiscale.

Pubblicità

Secondo. L’incentivo è destinato ai proprietari di immobili e a tutti i soggetti che hanno un diritto reale sugli stessi, come gli inquilini in affitto. L’incentivo è allargato a una platea rilevante di beneficiari, senza alcun sbarramento legato all’ISEE del beneficiario. Terzo. Le percentuali di detrazione utilizzabili sono diverse: parliamo di 50%, 65% o 110%, a seconda dell’intervento che viene eseguito…

Articolo pubblicato su 100 Idee per Ristrutturare di Settembre 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.baxi.it

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti