100 IDEE per Ristrutturare
Focus

Ristrutturazione a cielo aperto: terrazze e balconi

Così come i tetti, balconi e terrazze sono tra gli elementi di un edificio più usurati da sole, pioggia, neve e dall’alternarsi di gelo e disgelo. I materiali di cui sono composti, infatti, tendono a dilatarsi e contrarsi in base alle temperature, a creare crepe e fessure che diventano rifugio di acqua e umidità. Non solo, le vibrazioni li sollecitano e il tempo li degrada.

La primavera è il momento migliore per pensarci, ma che si tratti di manutenzione ordinaria oppure di una ristrutturazione, bisogna riporre molta attenzione ed esperienza negli interventi su balconi e terrazze. La pavimentazione è l’aspetto più importante e delicato; se fatta nel modo sbagliato può avere conseguenze sul resto dell’edificio, per esempio lasciando spazio a fastidiose infiltrazioni che potrebbero danneggiare la struttura. In questo caso durante il rifacimento della superficie sarà necessario anche un risanamento della parte sottostante. Tenuto in dovuto conto il regolamento condominiale, le soluzioni applicabili possono essere di diverso tipo ma tutte devono prevedere un passaggio fondamentale: l’impermeabilizzazione.

Anche nel caso di interventi sulle ringhiere i vincoli estetici dell’edificio sono importanti, come la scelta del colore, di cui è necessario chiedere indicazioni all’amministratore. Prima di procedere con il loro opportuno trattamento antiruggine, può presentarsi la necessità di rimuovere un’ossidazione esistente. In questo caso è fondamentale riflettere sulla tecnica più adatta da utilizzare; una superficie zincata, per esempio, costituisce già di per sé una protezione e deve quindi essere gestita con più attenzione.
Discorso diverso invece per il frontalino, la cui manutenzione è di pertinenza del palazzo.

Ricordiamo che continuano i bonus per le ristrutturazioni (confermati al 50% anche per il 2019) e che nel caso in cui si decidesse di installare una protezione solare – tende alla veneziana, tende esterne, pergole, persiane, tapparelle – esiste un bonus dedicato (sempre del 50%). Affinché se ne possa usufruire le protezioni devono essere applicate per schermare una superficie vetrata, devono rientrare nella definizione di schermatura solare ed essere mobili.

www.filasolutions.com

www.decodecking.it

Related posts

Finestre e infissi

Paola Addis e Cecilia Toso

Il tetto: un riparo perfetto

Paola Addis e Cecilia Toso

Ecobonus 2019: 50% o 65% dipende dall’intervento di ristrutturazione

Marco Panzarella

Leave a Comment

Questo sito, come tutti gli altri siti, utilizza i Cookie. Accetto Leggi informativa