Vivere smart

di Paola Addis e Alessandra Brignolo

Vivere smart

La domotica copre tutte le rinnovate esigenze di una vita domestica comoda e sicura, ma il grande vantaggio è legato alla possibilità di monitoraggio e gestione dei consumi

La tecnologia e il suo crescente sviluppo nello spazio domestico ha permesso di evolvere il tradizionale impianto elettrico in un sistema intelligente. La domotica è basata su una complessa struttura di comunicazione in cui l’impianto elettrico diventa un sistema integrato capace di collegare tutti i dispositivi della casa per automatizzare una serie di funzioni, con lo scopo di favorire il comfort e l’efficienza dell’abitazione. Uno dei vantaggi è creare una smart home in grado di gestire e migliorare i consumi grazie al controllo avanzato e all’automazione.

Vivere smart

Ad esempio, in un impianto di riscaldamento o raffrescamento radiante i sistemi smart permettono di «modulare meglio l’apporto di energia termica prodotta dalla caldaia o dalla pompa di calore e di conseguenza di influire positivamente sui consumi energetici – spiega l’ingegnere Michela Chiogna dello Studio Chiogna Libardoni e collaboratrice con il Centro Universitario Edifici Intelligenti dell’Università degli Studi di Trento nella ricerca in ambito di domotica e sostenibilità…

Articolo pubblicato su 100 Idee per Ristrutturare di dicembre 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.