Eliminare il corridoio per dare più spazio

di Redazione 100 idee per Ristrutturare

Particolarmente impiegati nell’Ottocento e nel secolo scorso, i corridoi erano dedicati al ricevimento degli ospiti. Oggi, invece, è il living a rivestire questa funzione. Dove la distribuzione degli ambienti conserva una logica superata, è possibile effettuare lavori di ristrutturazione per renderla più moderna. Così da ottimizzare gli spazi e riconvertire una zona di rappresentanza a un utilizzo più funzionale, come un secondo bagno o un locale lavanderia.

In generale, prima di tutto occorre presentare al Comune di pertinenza la CILA, Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata, o, in altri casi, la SCIA, la Segnalazione Certificata di Inizio Attività.  Con la prima pratica si richiede la possibilità di effettuare interventi non invasivi, mentre per opere strutturali su superfici ed elementi portanti occorre passare al secondo protocollo.

Jacopo Rossetti, architetto dello studio di architettura Officina 8A

È bene valutare, dunque, l’entità delle modifiche per procedere. Approvate le richieste, si può proseguire con l’attività di cantiere.

Esempi di progettazione

Leggi tutto l’articolo

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Un’idea facile e il bagno sembra un altro

L’estetica della placca Pucci, più piccola e sottile...

Giocare con gli spazi: tre proposte per ricavare due comodi bagni in un bilocale

Che si viva da soli o in coppia, un secondo bagno può...

Il piatto doccia c’è ma non si vede

Wedi Fundo Plano è un sistema per doccia filo paviment...

La divisione flessibile in stile industriale

Partizioni industrial Lo studio Pantùma di Cagliari...

La porta blindata si evolve

La cura per i dettagli e l'estetica nascondono l'anima...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram