Nuovo look e comfort migliorato per una villetta

di Redazione 100 idee per Ristrutturare

L’isolamento ventilato delle facciate con il sistema Isotec Parete di Brianza Plastica è funzionale anche alla riqualificazione estetica. E una villetta anni ’80 diventa contemporanea ed energeticamente efficiente

Per la riqualificazione sostanziale di una villetta in provincia di Frosinone, il progetto sviluppato sviluppata dall’arch. Alberto Paglia ha previsto interventi di risanamento, rinforzo strutturale, efficientamento energetico e riqualificazione architettonica dell’involucro.

Coibentazione termica e nuove superfici

Per l’isolamento termico delle facciate, il progettista ha realizzato una coibentazione termica ventilata con il sistema Isotec Parete di Brianza Plastica, che ha assolto in modo sostenibile all’efficientamento energetico dell’edificio e si è rivelato estremamente versatile e funzionale nella creazione della nuova configurazione estetica dell’involucro. 

Il sistema termoisolante Isotec Parete di Brianza Plastica consente di realizzare facciate ventilate ad alte prestazioni, offrendo una protezione dell’involucro continua, efficace e priva di ponti termici. Tutti i prodotti della gamma ISOTEC sono conformi ai Criteri Ambientali Minimi (C.A.M.) – requisito necessario per accedere agli incentivi del Superbonus 110% – e dotati di mappatura LEED V.4.

Il progetto di recupero, infatti, ha previsto la rimodulazione delle facciate, ampliandone le aperture e sfruttando a pieno le potenzialità dell’impiego di un moderno rivestimento ceramico esterno, utilizzato in doppio formato. Nella configurazione delle superfici, il progetto gioca con le alternanze cromatiche del grès chiaro e scuro. Le lastre in grès porcellanato sono state scelte in due differenti formati – quadrate e rettangolari – e sagomate all’occorrenza per tracciare linee oblique e sovrapposizioni, con inaspettati effetti dinamici creati modulando il paramento esterno con differenti spessori. 

Un sistema versatile

Tutto questo è stato reso possibile e di facile attuazione grazie alla versatilità del sistema Isotec Parete che, con un unico passaggio di posa, consente di realizzare sia lo strato coibente che la sottostruttura portante per il fissaggio del rivestimento, opportunamente distanziato dai pannelli per creare la camera di ventilazione.

Velocità di esecuzione per un risultato di massimo comfort ambientale

La continuità del sistema isolante Isotec Parete, elimina la possibilità di formazione di ponti termici, mentre la ventilazione indotta naturalmente all’interno della camera d’aria fra l’isolamento e il rivestimento, ottimizza la termoregolazione e il comfort degli ambienti abitativi in tutte le stagioni dell’anno. In estate infatti, il flusso d’aria ascendente asporta il calore in eccesso dovuto all’irraggiamento solare della superficie esterne, mentre nella stagione invernale mantiene asciutte le pareti, agevolando il deflusso dell’umidità e di eventuali condense. La posa del sistema Isotec Parete si caratterizza infatti per la rapidità ed economia di posa, grazie alla massima compatibilità con tutti i supporti e tutti i rivestimenti, la versatilità della posa completamente a secco, la sua leggerezza e lavorabilità in cantiere, che permette di eseguire anche i dettagli più complessi con grande semplicità.

Indirizzario web

www.isotec.brianzaplastica.it

© Riproduzione riservata.

Contenuto Sponsorizzato.

Partner

I più letti

Una casa tutta per sé

Anche quando è di dimensioni contenute, la casa di un...

Cucine a scomparsa, tre proposte per nascondere pentole e fornelli

Le cucine a scomparsa sono il prodotto di un vivere ci...

Open Space, tre idee per un ambiente unico e multifunzione

Arioso, conviviale e luminoso. Le nuove abitazioni rin...

Cucine a vista, le soluzioni per uno stile unico tra fornelli e divani

Cucine e tavoli da pranzo si aprono sui soggiorni, reg...

Una storia di casa

Il tempo è un’artista che dona vita e carattere. Il su...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram