Restyling edilizio: il bonus facciata 2020

di Leonardo Selvetti

Le abitazioni sono parte di un patrimonio urbanistico che va curato, a livello estetico, energetico e di messa in sicurezza. Per questo, dal prossimo anno partirà il “Bonus facciata”, che si andrà ad aggiungere agli altri già disponibili per i lavori di casa (ristrutturazioni, riqualificazione energetica, adeguamento antisismico e bonus mobili).

Come previsto dalla Legge di Bilancio 2020 e dal decreto fiscale 2020, i contribuenti potranno beneficiare di una detrazione Irpef per la ristrutturazione delle facciate degli edifici condominiali e non, pari al 90% delle spese sostenute.

Essendo il DDL in fase di bozza, occorre attenderne l’approvazione – a cui seguirà relativa guida a cura dell’Agenzia delle Entrate – per comprendere nel dettaglio il funzionamento del bonus (tetto di spesa, interventi ammessi, modalità di fruizione e di rimborso).

Ciò che è certo è che non entrerà in conflitto con le altre misure di risparmio energetico coperte dall’Ecobonus, ma sarà cumulabile.

Foto di copertina

Dall’unione di tecnologia e qualità nasce Isotec Parete. Sistema termoisolante in poliuretano espanso rigido che consente di comporre a secco un cappotto isolante e strutturale, funzionale alla realizzazione di facciate ventilate.

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Un’idea facile e il bagno sembra un altro

L’estetica della placca Pucci, più piccola e sottile...

Giocare con gli spazi: tre proposte per ricavare due comodi bagni in un bilocale

Che si viva da soli o in coppia, un secondo bagno può...

Il piatto doccia c’è ma non si vede

Wedi Fundo Plano è un sistema per doccia filo paviment...

La divisione flessibile in stile industriale

Partizioni industrial Lo studio Pantùma di Cagliari...

La porta blindata si evolve

La cura per i dettagli e l'estetica nascondono l'anima...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram