Pioggia di idee

di Stefano Bosco

Le acque piovane possono essere smaltite o riutilizzate. Le proposte sono tante e coniugano l’efficacia all’aspetto estetico

L’acqua è vita, da sempre. Tutte le popolazioni, nel corso della storia, si sono ingegnate per raccogliere quella piovana e riutilizzarla in casa. Dalle prime rudimentali cisterne di era preistorica agli impluvium romani, fino alle complesse tecniche della città di Venezia per convogliarla in appositi pozzi pubblici.

Pubblicità

Oggi i sistemi di raccolta delle nostre case, composti da grondaia e pluviale, sono più tecnologici rispetto al passato. Oltre agli aspetti legati alla propria sicurezza e a quella dell’abitazione stessa…

Articolo pubblicato su 100 Idee per Ristrutturare ottobre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 13,99 €

Partner

I più letti

Cantina o cantinetta?

Bella e funzionale, una cantinetta in casa può aiutare...

Legno e luce: formula vincente

Fluidità legnosa L’edificio costruito ad Amsterdam...

Lavanderia a scomparsa

Con appartamenti sempre più piccoli, anche la lavander...

Parioli anni ‘20

Nel cuore di Roma, un raffinato appartamento anni ‘20...

Separare con il verde senza fermare la luce

Piante in verticale Un appartamento dal carattere a...

100 Idee per Ristrutturare su Instagram