Case più accessibili

di Maria Chiara Voci

Case più accessibili
Salise è il mini ascensore da interni in vetro di Stannah.

Con la legge di bilancio è incentivato per il 2022 l’intervento per il superamento o l’eliminazione delle barriere architettoniche

Una detrazione Irpef e Ires del 75% e specifica per chi esegue lavori in casa ai fini di superare o eliminare la presenza di barriere architettoniche: con questa novità, è stata approvata, prima della notte di San Silvestro, la legge di Bilancio 2022 (30 dicembre 2021, n. 234). Per fare chiarezza, è giusto premettere che non si tratta di una novità assoluta in termini di tipologia di incentivo: ciò che cambia è la possibilità di accedere alla detrazione in assenza di altri incentivi.

Pubblicità
Case più accessibili
Petro, la nuova stufa “ibrida” firmata Tulikivi

Fino al 31 dicembre scorso, infatti, chi voleva eseguire lavori per ridurre o cancellare la presenza di una barriera, poteva impiegare o il 50% con 96mila euro di massimale (misura prorogata fino al 2024) o inserirlo come opera trainata in caso di uso del Superbonus 110%. Ora, però, un articolo della legge di Bilancio ha inserito una detrazione ad hoc per questo genere di interventi per l’anno 2022…

Articolo pubblicato su 100 Idee per Ristrutturare di febbraio 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti